IL SORRISO DI FEDERICA, L’ABITO DA SPOSA E IL RICORDO DEGLI AMICI

Ci sono giorni in cui raccontare ciò che accade è veramente difficile e tanti perchè affiorano la tua mente in continuazione. E’ quello che è emerso ieri alla camera mortuaria di Fabriano dove tantissime persone si sono radunate per stare vicino alle famiglie Braconi e Pilati che piangono la morte di Federica che se ne è andata, per colpa della malattia, a 25 anni.

La commozione

Il suo sorriso non si potrà dimenticare, così come il suo volto luminoso, disteso in una piccola stanza della camera mortuaria dell’Ospedale Profili, avvolto nell’abito da sposa della mamma. Questa l’immagine più dolce della giornata di ieri caratterizzata dalle lacrime e dal dolore per la perdita di una ragazza solare, positiva, determinata a cui mancavano tre esami per ottenere la laurea in Giurisprudenza presso l’università di Perugia.

I messaggi 

Per tutta la giornata fabrianesi e non hanno fatto visita alla camera ardente dell’ospedale Profili. Tra i primi ad arrivare il sindaco Giancarlo Sagramola che ha portato la vicinanza del Comune dove mamma Rossana ricopre l’incarico di responsabile dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico. “Io sono andato a scuola con Rossana – ha confidato il primo cittadino – e Federica con mia figlia. Siamo cresciuti insieme. In Comune c’è dolore per quanto accaduto. Aveva tanta voglia di vivere, invece, è stata privata di questo dono troppo presto. Solare, determinata, sempre sorridente, mancherà a tutti”.

Il sorriso

“Nemmeno davanti ai problemi e alla malattia ha perso il suo inconfondibile sorriso”, hanno detto i vicini. Commosso il ricordo degli amici. “Ciao dolcezza, il tuo sorriso – ha ricordato Katia – ci accompagnerà per sempre”. “La forza, il coraggio, il sorriso e la fede profonda con i quali ha vissuto questi anni – ha concluso Lucia – sono la sua meravigliosa e preziosa eredità”. E ancora. “Grazie per essere stata con noi in questi anni, ci hai fatto sorridere e abbiamo trascorso momenti sereni e felici, come tu volevi”. Tutti si ritroveranno oggi alla camera ardente allestita al Profili fino a domani.

Le esequie

Domani, venerdì 3 febbraio, le esequie di Federica, alle ore 14,30 presso la chiesa di San Biagio di Fabriano. Poi la sepoltura nel cimitero di Santa Maria.

Marco Antonini