A FABRIANO LE ISOLE ECOLOGICHE A PESO

Terminata la sperimentazione delle isole ecologiche a peso con percentuali di raccolta differenziata che si sono attestate sul 86%, l’Amministrazione è pronta per l’installazione del nuovo sistema di raccolta nell’intero territorio comunale. Entro ottobre verranno sistemate le prime 40 isole per i cittadini e le aziende residenti tra i viali Moccia,  Zonghi, Stelluti Scala, Serafini e IV Novembre. “L’intera copertura del territorio comunale con le isole a peso – ha detto l’assessore Claudio Alianello – avverrà entro l’inizio del 2018 e a quel punto potrà andare a regime la tariffazione puntuale per i cittadini che pagheranno la tassa dei rifiuti (TARI) in base alla loro capacità e voglia di differenziare i rifiuti che producono”. Ma non è tutto. Con questo metodo “Fabriano sarà, mantenendo le percentuali di raccolta della sperimentazione, uno dei primi, se non il primo, Comune d’Italia con maggior percentuale di raccolta differenziata e le prossime Amministrazioni – conclude – potranno strutturare i loro bilanci facendo leva su ricorse economiche che oggi neppure immaginiamo e che potranno essere reimpiegate sul nostro territorio”. Il sistema consente di attribuire a ciascun cittadino il peso esatto dei rifiuti prodotti senza modificare il modo con cui si effettua la differenziazione dei rifiuti all’interno delle abitazioni.

m.a.