SPACCIAVA EROINA ALLA FERMATA DEL BUS, 28ENNE DI CERRETO BLOCCATO

Spaccia eroina alla fermata dell’autobus e finisce in manette uno studente di 28 anni. Il giovane F. P., residente a Cerreto d’Esi, era ospite da amici a Macerata e giovedì mattina avrebbe ceduto 0,76 grammi di eroina al prezzo di 20 euro a un cliente. Il passaggio è avvenuto verso le 14.30 alla fermata dell’autobus. Approfittando della presenza di altre persone e ritenendo di non dare nell’occhio, in maniera fulminea i due avevano effettuato lo scambio. Ma tra le tante persone ignare presenti sul posto c’erano anche dei carabinieri in borghese di Macerata che, una volta avvenuto lo scambio sono intervenuti. Gli accertamenti dei militari sono poi proseguiti nell’abitazione dove lo studente era ospite di amici.

Qui i militari hanno trovato droghe di tutti i tipi: cocaina, eroina, hashish, mannitolo e poi ancora tre dischetti in cellophane solitamente utilizzato per il confezionamento delle sostanze stupefacenti, un bilancino di precisione e circa 60 euro ritenuti provento di spaccio. Per la Procura, dal 15 al 25 febbraio scorsi, avrebbe ceduto al giovane che giovedì lo attendeva alla fermata dell’autobus altri tre o quattro dosi di eroina. Dopo una notte trascorsa nella cella di sicurezza della caserma è stato portato in Tribunale a Macerata per la direttissima. Il giudice ha disposto l’obbligo di firma giornaliero per poi rinviare al prossimo 9 marzo.