VECERRICA: ‘ACCOGLIENZA MIGRANTI IN ACCORDO CON LA PREFETTURA’

Parola d’ordine: accoglienza. Entro domani anche la Diocesi di Fabriano-Matelica dovrà inviare alla Conferenza Episcopale italiana un primo documento contenente le strutture disponibili per accogliere, in stretta collaborazione con la Prefettura, i migranti dopo l’appello di Papa Francesco. Il Vescovo ha accolto con entusiasmo l’invito del Pontefice e ha chiesto ai sacerdoti di aprire chiese e monasteri per questo servizio. Ci sarà bisogno di un lungo lavoro organizzativo affinchè si possa arrivare all’apertura dei luoghi sacri. Intanto domani anche la Curia Vescovile fabrianese, come tutte le altre diocesi, invierà una missiva che testimonia la disponibilità della chiesa locale all’accoglienza dei migranti. Nei giorni scorsi, durante i festeggiamenti in onore della Madonna del Buon Gesù, Mons. Vecerrica aveva ribadito l’importanza di dare un tetto a coloro che fuggono dalla propria terra e arrivano in Italia per una vita migliore. “Di quanta misericordia – ha detto il Presule – ha bisogno il nostro mondo! Che orrore vedere certi modi di affrontare l’immigrazione epocale, sfruttata a volte per interessi partitici. Ricordiamoci che o ci salviamo tutti o affondiamo tutti!”

m.a.