PD E UDC FABRIANO SUL NUOVO GRUPPO CONSILIARE: ‘SINDACO VERIFICHI’

La coerenza è elemento imprescindibile della buona politica; il PD e l’UDC di fronte agli eventi intervenuti in occasione delle elezioni regionali del 31 Maggio, hanno ritenuto opportuno chiedere al Sindaco Giancarlo Sagramola l’apertura di una verifica politica, dichiarando la contrarietà all’amministrare la città in collaborazione con chi ha portato avanti convintamente un progetto politico, quello di Marche 2020, in assoluto contrasto alla coalizione del centrosinistra. A seguito di una riunione di maggioranza, è stato delegato il Sindaco di Fabriano a farsi interprete della discussione emersa e, quindi, a sottoporre a tutti i componenti della stessa un documento politico nel quale si chiariva definitivamente che Marche 2020 non poteva essere parte dell’attuale maggioranza. Questa verifica politica di chiarezza e coerenza verso i cittadini deve rappresentare l’occasione per un forte rilancio dell’azione amministrativa del Comune di Fabriano. Prendiamo atto che la costituzione del gruppo consiliare “Noi Assieme”, al quale ha aderito anche il capogruppo di Marche 2020, per ora, è il primo ed unico atto che ci è pervenuto in risposta alle istanze sottoposte al Sindaco in ragione della suddetta verifica politica. Ci aspettiamo che una volta per tutte il Sindaco faccia chiarezza, all’interno della maggioranza, su questo passaggio, rappresentando ciò un consapevole e necessitato atto di rispetto e trasparenza nei confronti dell’elettorato; auspichiamo altresì che, grazie ad una nuova e ritrovata chiarezza e fiducia reciproca, l’azione comunale possa essere maggiormente coerente ed incisiva. La nostra città di Fabriano necessita ora, più che mai, di una importante capacità decisionale: si devono abbandonare le ambiguità e si deve procedere alla attuazione di quelle riforme che non sono più procrastinabili.

Michele Crocetti, segretario PD Fabriano; Sandra Girolametti, Segretario UDC Fabriano