SEGGIO 17 FABRIANO, GIOVANE SORPRESA A FOTOGRAFARE SCHEDA ELETTORALE

Una donna di origine magrebina da anni residente a Fabriano è stata sorpresa, oggi pomeriggio, mentre fotografava con il suo cellulare la scheda elettorale all’interno della cabina. E’ avvenuto intorno alle ore 16 al seggio 17 ubicato nella scuola media Gentile-Fermi di Fabriano. Ad accorgersi di quanto stava accedendo il presidente di seggio che ha allertato immediatamente gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza in servizio in quel plesso scolastico. La trentacinquenne, dopo aver votato, ha fotografato il suo voto ma si è resa conto che i componenti del seggio avevano sospettato qualcosa a causa del protrarsi dell’operazione di voto e dal rumore del cellulare al momento dello scatto. All’arrivo della pattuglia la foto era già stata cancellata. La donna ha ammesso il fatto ma non ha fornito ancora nessuna motivazione. E’ stata identificata e verrà denunciata domani mattina: dovrà rispondere del punto 4 dell’articolo 1 del decreto legge 49/2008 in materia di divieto di introdurre apparecchiature nei seggi in grado di fotografare o registrare immagini. Rischia l’arresto da tre a sei mesi con l’ammenda da 300 a 1.000 euro. Il seggio è stato bloccato per alcuni minuti per permettere agli scrutatori di verbalizzare il fatto negli appositi registri. La scheda è stata annullata. Le indagini sono condotte dal Vice Questore aggiunto del Commissariato di Fabriano dottor Mario Russo.

Marco Antonini